Giorgio Montorfano
Presidente

email: Giorgio Montorfano

Sono da sempre appassionato di sport e praticandolo anche per molti anni a livello agonistico ho potuto conoscere i valori fondanti sul quale si basano tutte le discipline sportive: passione, divertimento, lavoro di squadra e la sana competizione. Col passare del tempo, sono passato dall’essere atleta io stesso al voler incentivare lo sport fra i giovani. Fra le iniziative importanti, portate avanti l’organizzazione di questo evento è una di quelle che mi trascina maggiormente. L'idea è nata per caso, tra amici che stavano ricordando i momenti del Mondiale di ciclismo del 2009 a Mendrisio e le bellissime emozioni vissute. Il pensiero di poter creare ancora una volta un evento sportivo che coinvolga una comunità tutta come il ciclismo sa fare, ci ha convinti a creare l'Associazione TdS22 Novazzano e buttarci in questa impresa.
Il lavoro di squadra è la base per organizzare una manifestazione di questa portata e non posso che dire GRAZIE a tutte le persone del comitato organizzativo e dei circa 200 volontari, che si sono messi a disposizione per farci divertire il 16 giugno 2022!

Athos Cereghetti
Vice-presidente

email: Athos Cereghetti

"attore dialettale" nato (interpreta da tempo immemorabile La sciura Maria), vulcanico e sempre disponibile ad imbarcarsi in avventure organizzative di qualsiasi tipo, ha risposto presente anche questa volta.
Sportivo-passivo, recentemente si è avvicinato alla bicicletta sconvolgendo amici e famiglia su percorsi impossibili affrontati grazie alla sua forza fisica e mentale ma soprattutto... grazie alla corrente elettrica.
Sempre in prima linea per attività in favore del comune e non solo, dà il suo prezioso contributo coordinando aspetti di logistica, public relations e sponsoring a favore dell'ottima riuscita dell'evento.

Andrea Bellati
Responsabile tecnico

email Andrea Bellati

Una domenica di maggio del 1977 tagliai le dita ad un paio di guanti rossi di lana perché da tempo ne desideravo uno come quelli usati dai ciclisti e dagli automobilisti di una volta. Volevo solo un paio di guantini per giocare ma invece la mia famiglia poche settimane più tardi mi regalò una bici da corsa con la raccomandazione di farne buon uso perché era una spesa importante. Più che una raccomandazione fu una specie d’incantesimo perché d’allora non vi è giorno che la bicicletta non faccia parte del mio quotidiano. Prima come corridore (il debutto il 4 ottobre 1977 a Coldrerio) poi come membro attivo del VC Mendrisio e come commerciante di biciclette, mia attuale professione iniziata nel 1993 dopo aver “appesa la bici al chiodo”.

Agata Galfetti
Responsabile Media

email: Agata Galfetti

Voce nota della nostra radio, di professione giornalista, per la prima volta dovrà coordinare l’organizzazione di un evento internazionale con le esigenze dei suoi colleghi.
Saprà sicuramente essere all'altezza del compito!